Non dobbiamo fare scappare i giovani dal territorio: gli auguri del Presidente di Rete Punica

Carissimi associati di Rete Punica,

condivido con voi quello che per me è stato un altro anno di crescita, di fatiche e di successi.
La Rete è una realtà sulla quale ho puntato, e grazie alla quale oggi conosco ognuno di voi. La diversità è ricchezza, e ciascuno- con le sue conoscenze, la sua sensibilità e la realtà imprenditoriale che porta avanti- rappresenta un pezzo importante di questa Rete. Non vi nascondo, però, che testo ogni giorno che la sola volontà non basta per fare funzionare un progetto così ambizioso. È necessario lavorare tutti insieme nella stessa direzione, fare Rete appunto.
Per fortuna ci sono anche le soddisfazioni a darci il giusto sprint per andare avanti. I progetti realizzati e consegnati dai giovanissimi per il concorso Officine e botteghe aperte, sono stati come dell’acqua fresca dopo una maratona. Il lavoro, la collaborazione e lo scambio reciproco durante gli incontri con questi ragazzi, sono stati testimonianza del fatto che non dobbiamo fare scappare i giovani dal territorio. Le loro idee si sono dimostrate, oltre che utili alla cittadinanza, anche realmente vendibili. 

Vi anticipo che il nuovo anno ci vedrà partecipi di molteplici e singolari iniziative, e di eventi che coinvolgeranno la comunità tutta, non solo la Rete. In particolare, vi ricordo la cerimonia di premiazione di Officine e Botteghe Aperte, al quale presenzieranno ospiti di rilievo sia del panorama nazionale che estero, e a cui verranno presentate anche le nuove aziende associate.
Mi auguro che il 2019 porti a tutti Noi la tenacia e la volontà di osare di più, non dimenticandoci che la fortuna aiuta gli audaci.


A presto,

il Presidente di Rete Punica

Mario Figlioli

 

Leave a Comment

Related Blog

Iscriviti alla newsletter